Novara_ Si è conclusa a Novara, con la prova di spada femminile la prima fase di qualificazione ai tricolori under 17, per gli schermitori gestiti nell'alveo della realtà bicromatica dell'Accademia della Scherma Livorno e della Sezione Giovanile Fiamme Oro (continua...)

 

E' stata Ginevra Burchi (tesserata per la Sezione Giovanile delle FF.OO. - in azione nella foto Trifiletti/Bizzi a destra, ndr) a ottenere il miglior risultato nella trasferta di Novara. La viareggina allieva di Claudio Del Macchia ha chiuso la sua corsa ai piedi del podio giungendo poi settima su un'accanita concorrenza che ha visto ai nastri di partenza presentarsi ben 299 pretendenti al podio.

Altre "buone nuove" per i portacolori blu-arancio sono giunte da Francesca Bargagna, tenace e volitiva schermitrice che sta compiendo salti in avanti veramente incoraggianti. Francesca (classe '99, ndr), infatti, con solo tre stagioni di scherma alle spalle, ha affrontato anche questa gara con la carica che l'ha sempre contraddistinta, arrivando a sfiorare l'accesso al tabellone dei 32 per una sola stoccata. Il 57esimo posto colto a Novara gli permetterà di competere già la prossima settimana con le spadiste under 20.

Un pelo più indietro si sono fermate Carolina Giovannoni e Sara Frosini anch'esse giovanissime che potranno rifarsi nelle prossime trasferte di Foggia per il fioretto e Napoli per la spada.

"Il bilancio è positivo - ha affermato il M° Claudio Del Macchia, al ritorno dalla trasferta piemontese - nell'ambito di tutto il movimento under 17, abbiamo avuto l'affermazione di Eleonora Dini nel fioretto a Como e i due bei piazzamenti a ridosso del podio di Matteo Valtriani (5° sempre a Como, ndr) e il 7° posto di Ginevra Burchi nella spada a Novara, tutti e tre già praticamente qualificati alla fase finale dei loro campionati, un bell'inizio che gli consentirà loro di potersi concentrare per staccare il pass anche nella categoria under 20, ma anche tra i cadettini del '99 ho visto fare ottime cose".

Dalla chiosa del Maestro Del Macchia si capisce che il primo obiettivo a breve termine degli Accademisti è già nel mirino, poiché nel prossimo week end a Salsomaggiore T. scatteranno le qualificazioni anche ai campionati Italiani under 20.