facebooktwittergoogle+instagramQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. rss

La scherma per il Maestro Antonio Di Ciolo

“Il gesto schermistico è un mosaico di attività derivante dallo spirito di sopravvivenza e dalla capacità di relazionarsi con l'altro. Il movimento schermistico fine è nel tempo e nello spazio”

Livorno_ Fine settimana schermisticamente intenso a livello nazionale quello appena conclusosi, con la 2^ ed ultima Prova Fioretto Cadetti di Ariccia, determinante per l’accesso ai Campionati Italiani 2013 di categoria, e, la - come sempre - affollatissima 1^ prova Nazionale GPG di Spada organizzata a Ravenna (continua...)

 

Ben dieci in totale i nostri atleti in divisa arancio-blu impegnati nei due eventi, a cui si sono aggiunti due FF.OO che hanno sede di allenamento al Pala Livorno. 

Vediamo com’è andata.

Fra chi si è recato nella patria della porchetta in compagnia del M° Marco Vannini, soltanto in due dovranno preoccuparsi di fissare una camera a Belluno, e precisamente Ginevra Burchi (nella foto, ndr) e la FF.OO. Eleonora Dini

Entrambe fuori nei sedici (il tabellone aveva indicato un potenziale derby al turno successivo per andare a podio ...) ma con percorsi e soprattutto atteggiamenti diversi. 

La viareggina (9^) dopo aver dominato il proprio girone (6V 0S) ha molto sofferto nella prima diretta, in occasione della quale però ha dimostrato di saper uscire da situazioni delicate dal punto di vista mentale che nel recentissimo passato l’avevano vista soccombere; ha trovato disco rosso nell’assalto contro la senese Monaci, quando forse ha abusato nella ricerca di soluzioni estrose anziché adeguarsi alla scherma lineare e concreta dell’avversaria.

La FF.OO., invece, (15^) ha purtroppo recitato un copione già visto. E’ apparsa di nuovo contratta, forse preda di pressioni eccessive; la “sua” scherma espressa solo a sprazzi dimostra che il problema non è certo tecnico ma di altra natura ed il giorno che troverà la serenità e la consapevolezza saranno dolori per tutte.   

Non ce l’hanno fatta, invece, Sara Frosini e Luna D’Abramo

La prima è risultata ancora troppo poco incisiva in pedana e incline a subire sconfitte frutto della propria ingenuità; un girone onorevole (4V 2S)  aveva fatto sperare in un cammino più lungo, invece alla fine non va oltre il turno dei centoventotto. La miglior cura per lei sarà di sicuro acquisire la maggiore esperienza possibile.

La seconda invece, poco convinta dei propri mezzi e quasi spaesata nella nuova categoria, addirittura non ha superato il taglio (seppur solo per la differenza stoccate) imposto dai gironi eliminatori.

Fra i maschi discreta prova di Lorenzo Ristori (26°) che alla luce del computo globale delle due prove non gli è sufficiente per ottenere uno dei trentasei posti utili per partecipare alla gara che assegna il titolo tricolore, con il contentino però di potersi iscrivere alla prossima gara Giovani. Ci eravamo chiesti dopo la gara di Ancona quanto potesse essere vicina per “Risto” una mini svolta nel suo approccio alla gara e lui da questo punto di vista un segnale l’ha dato, disputando un girone con buona autorevolezza (4V 1S) e soprattutto superando con sicurezza le prime due dirette prima di cedere nei 32 al neo cadetto comasco Silvestri, che proseguirà poi fino alla finale a otto. 

Duro impatto invece con la categoria per Giacomo Fatighenti, che alla sua prima esperienza post GPG ha incasellato solo sconfitte, performance a cui si è purtroppo allineato anche il più esperto Edoardo Bo

E veniamo alla spada GPG.

Viaggio di ritorno da Ravenna decisamente a bocca dolce per il M° Claudio Del Macchia, avendo potuto riscontrare inequivocabili segni di crescita di questo giovanissimo (non solo in termini anagrafici ma di anzianità schermistica) gruppo tutto targato ’99. Il lavoro di palestra sta dando i primi eisultati, qualcuno ha già cominciato a raccogliere i frutti ai rami più bassi pronto a salire, per altri è soltanto questione di macinare assalti ma il cestino è già pronto.

Questo il dettaglio.

In campo femminile quella che ha fatto più strada è stata Valeria Bargagna, alla fine 12^; dopo aver disputato un girone non irresistibile (4V 2S), ha superato senza grossi patemi tre dirette per poi arrendersi a un passo dalla finale a otto di fronte alla friulana Zuliani.

Fuori nel turno dei sessantaquattro Carolina Giovannoni (47^) e Francesca Bargagna (52^) entrambe in grande progresso sia di risultato che di prestazione.

Per Anna Schiano Lomoriello la soddisfazione di avere avuto accesso al tabellone delle dirette per differenza stoccate e aver quindi aggiunto un tassello in più al suo percorso di apprendistato.

Note liete anche dall’unico spadista maschio Marco Carrieri, il quale in virtù di un buon girone (4V 2S) e una prima diretta equilibrata ma vittoriosa è approdato nel tabellone dei sessantaquattro dove ha ceduto al genovese Ivaldi numero uno del seeding.

Bacheca

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

AccSchermaLi Aguzzate la vista perché ci vedrete sfrecciare in città 👀 😁🚍 A settembre Vi aspettiamo tutti nella nostra nuova pal… https://t.co/yIDybixnI1
AccSchermaLi @ELuperi si è fermato ai piedi del podio del @FIE_fencing #GrandPrix di #Shanghai2018 🏆🌏🇨🇳 Resta positiva la prova… https://t.co/nvKxZKwTjd
AccSchermaLi E daje 👏👏👏🔝🇮🇹🤺 ci si vede quest'estate al #projectfencing2018 con @sanzo_toti https://t.co/ucoqUO38QF
AccSchermaLi RT @giomalago: Giornata dedicata agli impianti, in particolare a quelli che hanno subito danni post alluvione, insieme al Presidente Sanzo.…
AccSchermaLi RT @MVanniniFencing: "Realizziamo l'IM-Possibile" Il video realizzato alla Sezione FF.OO. #scherma #Livorno in occasione dell'incontro tra…
AccSchermaLi RT @vavelondra2012: next stop, #parigi 🇫🇷‼️ forza #italfioretto!.. 🇮🇹🤺💙💪🏻 @AccSchermaLi #CIPfleuret https://t.co/2xIYzHPgX2
AccSchermaLi Lavoro! Sotto a queste sette pedane c'è un lavoro incredibile!! Sei anni interminabili di sacrifici enormi, tanta p… https://t.co/n3hupiPgua
AccSchermaLi 🎶E chi non ha mai visto nascere una Dea, non lo sa che cos'è la felicità🎶 @DarioFinetti 🏆👏👏🇮🇹❤ @CremoniniCesarehttps://t.co/UNrDrTgChw

EU e-Privacy Directive

L´utilizzo dei Cookies è finalizzato a rendere migliore l´esperienza di navigazione sul nostro sito. Se premi il pulsante OK accetti di ricevere i Cookies dal sito. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai Cookies: se decidi di non utilizzare i Cookies alcuni funzioni o sezioni del sito potrebbero non funzionare correttamente.

Informazioni sui Cookies

Hai rifiutato i Cookies. Questa decisione può essere annullata.

Hai accettato di ricevere i Cookies sul tuo computer. Questa decisione può essere annullata.

Vai all'inizio della pagina