facebooktwittergoogle+instagramQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. rss

La scherma per il Maestro Antonio Di Ciolo

“Il gesto schermistico è un mosaico di attività derivante dallo spirito di sopravvivenza e dalla capacità di relazionarsi con l'altro. Il movimento schermistico fine è nel tempo e nello spazio”

Poli opposti del globo, ma per il nostro Edoardo Luperi il risultato nella seconda uscita stagionale in Coppa del Mondo è rimasto lo stesso dell’esordio (continua…)

Nella scherma può accadere che alcune situazioni si ripresentino nel giro di poco. Il segreto è saperle affrontare conservando delle occasioni precedenti solo i giusti insegnamenti. E così ha provato a fare Edoardo Luperi sabato (nella notte italiana, ndr) quando ha dovuto affrontare nuovamente nel turno dei sedicesimi di finale del torneo di Tokyo, il forte cinese Ma Jinfei, che, a San Josè due settimane prima, lo aveva castigato col punteggio di 12-15. In giappone lo score si è stoppato ancora una volta in favore del cinese con lo scarto di una stoccata in meno rispetto al confronto in California (13-15 il finale, ndr), ma con una nota di non poco rilievo. Sì, perché se a San José era stato sempre costretto a rincorrere il punteggio Edoardo, a questo giro con i giusti accorgimenti, con un inizio bruciante il forte mancino delle Fiamme Oro si era portato avanti 5-1 e 7-2, prima di dover gestire la rimonta di Ma Jinfei terminata solo sul finale, poiché Edoardo era riuscito a rimanere con il naso avanti fino all’11-9. Poi, la troppa voglia di archiviare la pratica, forse, lo ha fatto esagerare e l’esperto fiorettista asiatico (numero 1 del mondo fino all’inizio della scorsa stagione, ndr) ne ha approfittato infilandogli l’ultimo decisivo parziale di 6-2 in suo favore.

Resta un briciolo di amarezza per Edoardo che sperava senz’altro in un epilogo diverso, ma che anche a questo giro farà tesoro di quanto vissuto per farsi trovare pronto già dal prossimo impegno del GPFie di Torino a fine mese.

“Ventesimo a San José e diciannovesimo a Tokyo, non sono esattamente i risultati per cui mi ero preparato in questo esordio di stagione in Coppa - ha dichiarato Edoardo, che poi ha precisato - so di aver dovuto affrontare un avversario difficile, ma so anche che questo è quello che mi aspetta d’ora in avanti ad ogni gara, quindi resta solo dover continuare a lavorare bene e fare tesoro degli errori commessi per evitare di ripeterli in futuro”

Anche a Tokyo come a San José in apertura, Edoardo era stato bravo a superare l’avversario di turno che in quest’occasione è stato il tedesco Sebastian Bachmann, cliente assai scomodo che Edoardo ha saputo regolare con un convincente 15-12.

Per gli altri accademisti presenti a Tokyo, non si è trattato di una trasferta assai felice, poiché tra Alessandro Paroli, Martino Minuto e Johannes Poscharnig nessuno ha saputo superare la fase del turno preliminare del venerdì. Anche per loro, Torino potrà valere l’occasione di un pronto riscatto.

Bacheca

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

AccSchermaLi Aguzzate la vista perché ci vedrete sfrecciare in città 👀 😁🚍 A settembre Vi aspettiamo tutti nella nostra nuova pal… https://t.co/yIDybixnI1
AccSchermaLi @ELuperi si è fermato ai piedi del podio del @FIE_fencing #GrandPrix di #Shanghai2018 🏆🌏🇨🇳 Resta positiva la prova… https://t.co/nvKxZKwTjd
AccSchermaLi E daje 👏👏👏🔝🇮🇹🤺 ci si vede quest'estate al #projectfencing2018 con @sanzo_toti https://t.co/ucoqUO38QF
AccSchermaLi RT @giomalago: Giornata dedicata agli impianti, in particolare a quelli che hanno subito danni post alluvione, insieme al Presidente Sanzo.…
AccSchermaLi RT @MVanniniFencing: "Realizziamo l'IM-Possibile" Il video realizzato alla Sezione FF.OO. #scherma #Livorno in occasione dell'incontro tra…
AccSchermaLi RT @vavelondra2012: next stop, #parigi 🇫🇷‼️ forza #italfioretto!.. 🇮🇹🤺💙💪🏻 @AccSchermaLi #CIPfleuret https://t.co/2xIYzHPgX2
AccSchermaLi Lavoro! Sotto a queste sette pedane c'è un lavoro incredibile!! Sei anni interminabili di sacrifici enormi, tanta p… https://t.co/n3hupiPgua

EU e-Privacy Directive

L´utilizzo dei Cookies è finalizzato a rendere migliore l´esperienza di navigazione sul nostro sito. Se premi il pulsante OK accetti di ricevere i Cookies dal sito. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai Cookies: se decidi di non utilizzare i Cookies alcuni funzioni o sezioni del sito potrebbero non funzionare correttamente.

Informazioni sui Cookies

Hai rifiutato i Cookies. Questa decisione può essere annullata.

Hai accettato di ricevere i Cookies sul tuo computer. Questa decisione può essere annullata.

Vai all'inizio della pagina