facebooktwittergoogle+instagramQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. rss

La scherma per il Maestro Antonio Di Ciolo

“Il gesto schermistico è un mosaico di attività derivante dallo spirito di sopravvivenza e dalla capacità di relazionarsi con l'altro. Il movimento schermistico fine è nel tempo e nello spazio”

Nel GP Fie di Torino, Edoardo Luperi, è stato fermato per un soffio dallo statunitense Race Imboden, confermatosi, poi, tra i migliori protagonisti di questo inizio stagione (continua....)

Poteva essere senz'altro diverso l'esito della gara del talento mancino delle Fiamme Oro Edoardo Luperi, se l'avvio del match con lo statunitense Imboden fosse stato diverso. "Un approccio un pochino troppo nervoso mi ha condizionato all'inizio dove sono stato sotto 0-4, ma nel finale ero riuscito a portarmi avanti 12-10 e li non ha saputo stringere come avrei dovuto -  ha dichiarato Edoardo, che senza fare drammi ha concluso - i miei demeriti devo anche condividerli con i meriti del mio avversario che non mi ha regalato nulla."

Un passo falso, quello di Edoardo a Torino, che però non è stato di sole ombre. "Anzi - ha dichiarato il suo allenatore, il M° Marco Vannini - Edo in alcuni momenti mi ha fatto vedere belle cose, soprattutto nel primo match contro un avversario ostico come il coreano Ha, e in parte anche contro Imboden, che ha dimostrato di essere il fiorettista a godere del migliore stato di forma, vista la continuità dimostrata in questo inizio stagione - Vannini ha, poi, concluso - La prima parte della stagione è conclusa e come inizio non c'è da lamentarsi, nonostante qualche passetto falso, che, in un fioretto come quello di oggi, a vent'anni, si può anche commettere, l'importante è non smettere mai di avere voglia di migliorarsi."

Non era presente solo Edoardo Luperi a Torino, infatti, sono arrivati a punti anche Alessandro Paroli e Olga Calissi, che hanno perso nel turno dei trentaduesimi, rispettivamente contro avversari esperti come il transalpino Le Pechoux e la coreana Jeon.

Non sono riusciti invece a superare la fase eliminatoria Tommaso Lari, Michele Del Macchia e Johannes Poscharnig.

Bacheca

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

AccSchermaLi Aguzzate la vista perché ci vedrete sfrecciare in città 👀 😁🚍 A settembre Vi aspettiamo tutti nella nostra nuova pal… https://t.co/yIDybixnI1
AccSchermaLi @ELuperi si è fermato ai piedi del podio del @FIE_fencing #GrandPrix di #Shanghai2018 🏆🌏🇨🇳 Resta positiva la prova… https://t.co/nvKxZKwTjd
AccSchermaLi E daje 👏👏👏🔝🇮🇹🤺 ci si vede quest'estate al #projectfencing2018 con @sanzo_toti https://t.co/ucoqUO38QF
AccSchermaLi RT @giomalago: Giornata dedicata agli impianti, in particolare a quelli che hanno subito danni post alluvione, insieme al Presidente Sanzo.…
AccSchermaLi RT @MVanniniFencing: "Realizziamo l'IM-Possibile" Il video realizzato alla Sezione FF.OO. #scherma #Livorno in occasione dell'incontro tra…
AccSchermaLi RT @vavelondra2012: next stop, #parigi 🇫🇷‼️ forza #italfioretto!.. 🇮🇹🤺💙💪🏻 @AccSchermaLi #CIPfleuret https://t.co/2xIYzHPgX2
AccSchermaLi Lavoro! Sotto a queste sette pedane c'è un lavoro incredibile!! Sei anni interminabili di sacrifici enormi, tanta p… https://t.co/n3hupiPgua
AccSchermaLi 🎶E chi non ha mai visto nascere una Dea, non lo sa che cos'è la felicità🎶 @DarioFinetti 🏆👏👏🇮🇹❤ @CremoniniCesarehttps://t.co/UNrDrTgChw

EU e-Privacy Directive

L´utilizzo dei Cookies è finalizzato a rendere migliore l´esperienza di navigazione sul nostro sito. Se premi il pulsante OK accetti di ricevere i Cookies dal sito. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai Cookies: se decidi di non utilizzare i Cookies alcuni funzioni o sezioni del sito potrebbero non funzionare correttamente.

Informazioni sui Cookies

Hai rifiutato i Cookies. Questa decisione può essere annullata.

Hai accettato di ricevere i Cookies sul tuo computer. Questa decisione può essere annullata.

Vai all'inizio della pagina